Cos' è il progetto CoDe?

Nasciamo con la necessità di trovare una soluzione alla protezione dei contenuti multimediali condivisi online ed essere un punto di riferimento per la Direttiva Europea sul Copyright firmata nel 2019.

"CoDe Multimedia" è un progetto innovativo brevettato in grado di offrire una piattaforma WaaS (Watermarking-as-a-Service) per il filtraggio dei contenuti multimediali sul web.

Abbiamo brevettato un metodo innovativo in grado di tracciare un contenuto multimediale, in modo permanente, dalla sua realizzazione fino al web offrendo un servizio di filtraggio alle piattaforme di condivisione contenuti, tramite un concetto di "federazione".

Questo ci permette di filtrare i contenuti non originali poichè prima della pubblicazione del contenuto, l'algoritmo brevettato CoDe, inserisce ed unisce degli elementi di tracciabilità irreversibili con il filmato stesso e rende il tutto più resistente agli attacchi grafici e informatici; questo fa si che, con una federazione di piattaforme di condivisione contenuti, si ottiene un filtraggio automatico su tutte le piattaforme aderenti.

Certificare ogni filmato

Tramite diversi calcoli matematici, generiamo dei codici unici per filmato, che vengono inseriti nella fase di embedding dell'algoritmo. In questa fase si utilizzano tecniche del dominio delle frequenze per trasformare l'immagine e poter inserire il nostro codice unico in grado di esser letto e riconosciuto nella fase di filtraggio dalle piattaforme di condivisione.

Resistenza agli attacchi

L'algoritmo brevettato CoDe resiste in modo ottimale agli attacchi di codifica, geometrici e di rumore, utilizzando metodi innovativi per rafforzare il contenuto multimediale, permettendo ai codici inseriti nel contenuto di essere riconosciuti dall'algoritmo fino a che il filmato sia fruibile. Sotto la soglia umana della fruibilità del filmato, il contenuto è più utilizzabile perchè deteriorato.

Integrabilità

Tutto il lavoro svolto è stato pensato per essere una soluzione integrabile a quelle già esistenti o ad integrazioni future. Il nostro algoritmo, pensato e testato, può essere modificato per aumentare le prestazioni o garantire più sicurezza al contenuto, con ottime possibilità di scalabilità dell'algoritmo.

Piattaforma “confederata”

Chi produce contenuti gode di un servizio distribuito per il tracciamento del suo contenuto tramite una lista condivisa per tenere traccia dei dati; le piattaforme di condivisione dispongono di un servizio di filtraggio per poter controllare se il contenuto, che sta per essere messo online, è completamente originale o è un video pirata o presenta pezzi di video coperti da copyright.

Funzionamento algoritmo

CoDe Work Flow

Dalla creazione del contenuto allo stop sulla piattaforma

Embedding

The Creation

Creazione di un codice unico criptato associabile ad un singolo contenuto

The Trasformation

Utilizziamo tecniche di modifica del filmato per poter inserire il codice senza disturbare visivamente il contenuto e di conseguenza renderlo più robusto agli attacchi

The Ghost

Prima dell'applicazione del codice verifichiamo su quali frame far lavorare il nostro algoritmo e riusciamo a creare frame sintetici creati ad hoc per aumentare le capacità di resistenza del nostro codice, facendo di fatto un sistema innovativo di rindondanza

The magic trick

Inseriamo degli elementi innovativi per rendere il codice, all'interno del filmato, più robusto agli attacchi, quindi ad una robustezza in termini di deterioramento e un'aumento delle prestazioni di elaborazione

Confederation

One by one

Viene generato un solo codice per ogni contenuto per tutte le piattaforme. Questo ci permette di avere un database snello, con più possibilità di ridondanza e una maggior flessibilità per le piattaforme confederate

Sharing

Tutti i codici generati dall'associazione tra il contenuto e il nostro codice di protezione, vengono conservati su un database distribuito su tutte le piattaforme confederate per permettere loro un accesso rapido

Your media. Your Protection

Un solo database per tutti i tuoi contenuti con il livello di protezione che tu hai scelto distribuito su tutti paesi contribuenti; non solo, un unico database in grado di collaborare anche con le tue protezioni già in uso, o implementarle in futuro

Validation

Check

Quando un utente carica un contenuto sulla piattaforma di condivisione, l'algoritmo tenta di verificare se al suo interno vi sia presente almeno un codice.

Processing

Il contenuto viene trasformato in modo che possa essere letto dall'algoritmo e viene posto a diverse verifiche. In caso siano stati eseguiti attacchi geometrici, di codifica o di rumore, l'algoritmo tenta di eliminare quanto più possibile e, grazie alla ridondanza, estrae la chiave verificata e criptata.

Alert!

Dopo aver verificato con il database, la presenza del filmato, totale o parziale, avverrà l'alert con il conseguente annullamento del caricamento.
Tutto il procedimento dovrà avvenire nel periodo di upload del contenuto o sforare del
doppio del suo tempo.

OURS GOAL

Brevetto
Utilizzo tecnologie innovative
Diminuzione dei tempi di embedding e validazione
Resistenza agli attacchi geometrici
Resistenza agli attacchi di codifica
Resistenza agli attacchi di rumore

0

Lines of codes

0

Euro Invested

0

Patents

OurTeam

Management team

“I manager sono persone che fanno le cose nel modo giusto. I leader sono persone che fanno la cosa giusta.”

Paolo Costanzo

CEO & CTO

Lavora nel mondo della produzione multimediale e informatico. Attualmente docente presso un istituto a Torino

Loris Dedamiani

CFO

Diplomato in comunicazione a Torino, attualmente lavora nel settore food and beverage come coordinatore.

Development team

”C rende facile spararti su un piede; C++ lo rende più difficile, ma quando lo fai, ti fa saltare via l'intera gamba.”

0

Ignazio Pedone

Project Coordinator

Giovanni Trivigno

DevOps Developer

Giovanni possiede competenze comprovate nell’ambito della realizzazione di applicativi web lato back-end. Il suo scopo principale nel progetto è stato la relizzazione della parte core della piattaforma WaaS; inoltre Giovanni ha collaborato attivamente alla parte di “Operations” sfruttando tecnologie che preservano un alto grado di scalabilità e flessibilità del core della piattaforma in un’ottica di “Cloud Automation”.

Giuseppe Canto

Graphics and Multimedia Developer

Giuseppe possiede competenze comprovate nell’ambito degli algoritmi di compressione ed elaborazione dei contenuti multimediali quali immagini, audio e video. Il suo obiettivo nell’ambito del progetto è stato l’implementazione di un algoritmo per l’applicazione e la validazione di watermark digitali a contenuti video; inoltre ha contribuito alla ricerca di evoluzioni rispetto allo stato dell’arte delle tecniche di watermarking esistenti (es. DCT, DWT).

Antonio Gaetano Barletta

Front-end Developer

Antonio ha competenze comprovate nell’ambito della realizzazione di applicativi web lato front-end. Il suo scopo nel progetto è stato la realizzazione di un’interfaccia grafica user-friendly, usabile ed accessibile per l’interazione con la piattaforma Watermarking-as-a-Service (WaaS). Antonio ha contribuito anche al processo di integrazione dell’algoritmo di watermarking all’interno della piattaforma.

OUR

PARTNERS

GET IN TOUCH

2I3T - Via Nizza 52, 10126 Torino, IT
info@codertd.com
+39 392 2636 472

© Copyright 2018 CoDe – Research and Technological Development. All Rights Reserved